Giochiamo a…


Lista Giochi in continuo aggiornamento…
Rings Up!
Ruba Calzini
Twins
Sillabandia
The sneaky, snacky squirrel game
Forza 4
Pictureka!
Piratatak
Panic Lab
Fantascatti
Speedy Words
Patsch!
Cortex
Taboo
Il Frutteto / Il primo frutteto
Dobble
Memory
Indovina Chi?
Patratack o Jenga
Word Up!

Al fondo di ogni descrizione trovi il link con Affiliazione Amazon per poterlo acquistare! Non c’è nessun sovrapprezzo applicato!


Rings Up!

Preparate i vostri pollici per un’avvincente sfida!
Vince chi per primo riesce a posizionare nell’ordine corretto i diversi anelli di colori differenti seguendo l’ordine indicato nelle carte.
Rings Up! è un gioco molto veloce e dinamico, utile a stimolare la motricità fine, la destrezza, l’attenzione, il doppio compito, i tempi di reazione e la velocità di esecuzione.
Pensato per 2-6 giocatori, a partire dai 6 anni di età.

Clicca qui per comprarlo su Amazon


Ruba Calzini

Descritto come un gioco di ricerca mostruosamente veloce, Ruba Calzini rappresenta una valida occasione per potenziare l’attenzione e la discriminazione visiva, la concentrazione, i tempi di reazione, la velocità di esecuzione e le abilità visuo-percettive.
Il gioco consiste nel ricercare le diverse coppie spaiate di calzini e prevede varianti. E’ in commercio sia la versione del gioco in carte, che quella caratterizzata da piccole riproduzioni di calze.
Ideale a partire dai 4 anni di età, pensato per un minimo di 2 giocatori a un massimo di 6. Siete pronti a rimettere un po’ di ordine nell’armadio prima del ritorno del mostro dei calzini?

Clicca qui per comprarlo su Amazon


Twins

Twins è un gioco molto interattivo che prevede l’accoppiamento di carte secondo un criterio associativo. La scelta dei diversi accoppiamenti visivi è a discrezione del singolo giocatore, che dovrà competere sapendo che più coppie si riusciranno ad avere in comune con altri giocatori e più punti si potranno guadagnare.
Delle 11 carte poste sul tavole, solo una potrà essere esclusa. Tutte le altre dovranno essere associate a gruppi di due secondo criteri logico-visivi. Si potranno, ad esempio, unire carte a seconda del colore, del materiale che costituisce l’oggetto che rappresentano, del loro impiego, della loro forma, oppure l’accoppiamento potrà essere realizzato secondo altre categorie semantiche o altri aspetti che noi consideriamo validi.
Twins è un divertente gioco da tavola pensato da 3 a 8 giocatori, dai 10 anni in su. Può essere considerato un valido alleato per lavorare sul mantenimento della concentrazione, sulla capacità di creare associazioni logiche e visive, sul ragionamento, sulla capacità di ipotizzare e prevedere le possibili coppie che gli altri concorrenti possono aver realizzato, al fine di poter ottenere i punti.
Non dimentichiamoci, inoltre, l’impiego delle capacità narrative ed esplicative, che bisogna mettere in campo, per essere in grado di spiegare agli altri partecipanti il perché della creazione della nostra coppia.

Clicca qui per comprarlo su Amazon


Sillabandia

Tessere di un puzzle con sillabe e carte raffiguranti parole, suddivise per livello di difficoltà (bisillabe semplici, complesse, trisillabe semplici, complesse e quadrisillabe) sono gli ingredienti fondamentali per la creazione di questo gioco. Aggiungete delle tessere Jolly, 1 dado, 1 carta segnapunti, delle pedine e la voglia di giocare con le sillabe, per completare la ricetta. Sillabandia rappresenta un’ottima occasione per imparare a costruire le parole divertendosi. Utile per favorire le prime riflessioni sulla struttura sonora delle parole e sulla loro lunghezza. Facilita,inoltre, la suddivisione in sillabe, le competenze fonologiche e la corrispondenza fonema-grafema delle diverse parole, oltre che supportare il potenziamento dell’attenzione e il rispetto dell’alternanza del turno. Sono presenti diverse modalità di gioco, ideale dai 4 anni in su, pensato per 2-4 giocatori

Clicca qui per comprarlo su Amazon


The sneaky, snacky squirrel game

La curiosità cresce non appena ci si avvicina alla scatola a forma di albero e si legge il curioso nome. THE SNEAKY, SNACKY SQUIRREL GAME rappresenta un’ottima occasione per allenare l’attenzione, l’alternanza del turno, la strategia, il rispetto delle regole, la motricità fine e la coordinazione oculo-manuale.
Girate la ruota e fatevi aiutare dallo scoiattolo a posizionare le ghiande sul tronco, vince chi per primo riesce a completarlo.
Il gioco dello scoiattolo” è consigliato a partire dai 3 anni di età, ed è pensato per 4 giocatori (ciascuna scatola prevede 4 tronchi, da riempire con le ghiande colorate).

Clicca qui per comprarlo su Amazon


Forza 4

Tutti noi, almeno una volta nella nostra vita, abbiamo giocato a questo celebre gioco, ne esistono di diverse versioni, anche da viaggio.
Lo scopo del gioco è quello di riuscire a posizionare 4 gettoni dello stesso colore in fila (orizzontale, verticale o diagonale).
Forza 4 permette a due giocatori, di almeno 6 anni, di sfidarsi potenziando l’attenzione, la pianificazione, la flessibilità, la logica, il ragionamento e l’alternanza dei turni.

Clicca qui per compralo su Amazon


Pictureka!

Un tabellone composto da 9 tessere, 2 dadi, di cui uno con facce colorate, una clessidra, delle carte e almeno due giocatori: ecco il necessario per giocare a Pictureka!
Il gioco consiste nel cercare per primo, o nel tempo a disposizione quanto richiesto dalle carte.
E’ una valida occasione per allenare divertendosi l’attenzione visiva, l’attenzione sostenuta, l’esplorazione visiva, le abilità visuo-percettive, la memoria, i tempi di reazione, la flessibilità, l’inibizione della risposta e per alcuni aspetti le abilità di categorizzazione.
Pictureka! È pensato per un minimo di 2 giocatori, di almeno 6 anni.

Clicca qui per compralo su Amazon


Piratatak

Pirati, siete pronti a sfidarvi destreggiandovi tra monete, pirati nemici e cannoni, per costruire la vostra nave? Chi prima riesce nell’impresa vince la partita!
PIRATATAK è un gioco di carte che favorisce la strategia, la tattica, la pianificazione, L’alternanza del turno comunicativo, il rispetto delle regole, le abilità comunicativo-linguistiche, il calcolo e l’attenzione.
Consigliato dai 5 anni in su, è possibile divertirsi anche con i bambini più piccoli ( 4 anni).

Clicca qui per compralo su Amazon


Panic Lab

Delle amebe sono scappate dai laboratori di ricerca, bisogna ritrovarle destreggiandosi tra mutazioni, laboratori, percorsi e soprattutto il lancio contemporaneo di 4 dadi.
Panic lab permette di allenare l’attenzione visiva, l’attenzione sostenuta, l’esplorazione visiva, i tempi di reazione e la velocità di esecuzione mettendo in campo pianificazione, inibizione della risposta, flessibilità e memoria di lavoro.
Gioco molto dinamico e veloce. Pensato per un minimo di 2 giocatori a un massimo di 10, a partire dagli 8 anni.

Clicca qui per compralo su Amazon


Fantascatti

Un divertente gioco di riflessi, rapidità e associazione di oggetti e colori.
La confezione si compone di un mazzo di carte colorate e di 5 oggetti in legno: un fantasma, un topo, una poltrona, una bottiglia e un libro.
Dopo aver osservato molto bene gli oggetti e cercato di memorizzarne i rispettivi colori, bisogna girare una carta e trovare l’oggetto mancante, o l’unico presente in maniera corretta nella forma e nel colore, afferrandolo prima degli altri concorrenti. Il gioco richiede molta destrezza, ed è una divertente opportunità per stimolare l’attenzione, la flessibilità cognitiva, l’inibizione, la memoria di lavoro, le abilità di associazione, le abilità visuo-percettive, la logica e i tempi di reazione.
La comprensione delle regole non è immediata, ma una volta entrati nel gioco e compreso il meccanismo non ci si riesce più a fermare! E’ consigliato a partire dai 7-8 anni, per un minimo di 2 giocatori a un massimo di 8.
Ideale per le sfide adulti vs bambini.

Clicca qui per compralo su Amazon


Speedy Words 

Versione più veloce e rapida del noto “Nomi, cose e città”, che non richiede l’uso di carta e matita. 
Il gioco si compone di una serie di carte tonde, che presentano su di una faccia un simbolo colorato rosso, verde o azzurro, che si riferisce alla categoria, e sull’altra tre differenti lettere dei tre colori.  
Bisogna trovare il più rapidamente possibile un elemento che appartenga alla categoria rappresentata e che inizi con la lettera dello stesso colore dell’immagine. 
Per complicare maggiormente le cose e lavorare su più funzioni esecutive non lascio mai in evidenza la carta categoria, ma la volto subito. In questo modo bisogna anche ricordare l’immagine e il colore. 
Giocare a Speedy Words favorisce la flessibilità cognitiva, l’attenzione, l’accesso lessicale, i tempi di reazione, l’inibizione e la memoria di lavoro.  
Da 5 anni in su da due a 10 giocatori 

Clicca qui per compralo su Amazon


Patsch!

Pronti ad essere i più veloci a trovare la carta esatta?
Patsch! è un gioco molto dinamico, costituito da 25 tessere e due dadi, uno indica i colori, l’altro le figure. In base al verdetto dei dadi bisogna essere il più veloce a ricercare la carta esatta per accaparrarsela.
Il gioco è pensato per bambini dai quattro anni in su e prevede dai 2 ai 6 giocatori.
Patsch! rappresenta una diverte occasione per allenare il riconoscimento di colori e immagini, le abilità di discriminazione e associazione, l’inibizione, i tempi di reazione, l’attenzione, l’esplorazione visiva e il continuo aggiornamento nel processamento delle informazioni.

Clicca qui per compralo su Amazon


Cortex

Si tratta di uno dei miei giochi preferiti. In commercio esistono 3 diverse versioni pensate dagli 8 anni in su e due versioni kids per i bambini dai 6 anni, ciascuna contiene attività diverse.
L’obiettivo è cercare di comporre il proprio cervello sfidando gli avversari e cercando di essere il più veloce di tutti nel rispondere alle varie sfide.
Siete pronti a mettere alla prova il vostro cervello? Grazie a Cortex è possibile potenziare attenzione, logica, analisi, ragionamento, esplorazione visiva,doppio compito, calcolo rapido, tempi di reazione,per non dimenticare le sfide olfattive e tattili!
Che aspettate a sfidarvi?

Clicca qui per compralo su Amazon


Taboo

Il gioco delle parole proibite è un “must” degli studi di logopedia: divertente, versatile e utile per potenziare funzioni esecutive e linguaggio.
Lo scopo è quello di far indovinare alla propria squadra una determinata parola senza utilizzare i vocaboli simili o mimare. Vince chi completa il percorso portando la propria pedina fino al traguardo.
Sfidarsi a “Taboo” permette di allenare l’attenzione, l’inibizione, la pianificazione, la fluenza verbale e supporta l’espansione del linguaggio, le capacità espositive e la costruzione frasale.

Età consigliata dai 13 anni in su, per 4 o più giocatori.
Fino a qualche anno fa esisteva la versione Junior, per poter giocare con bambini più piccoli, attualmente non l’ho più trovata in commercio, almeno per quanto riguarda la lingua italiana.
E’ presente tuttavia un’alternativa “Grandi vs Piccoli” che prevede differenti carte per gli adulti e per i bambini a partire dagli 8 anni.
Una splendida idea per divertirsi tra amici e in famiglia!

Clicca qui per compralo su Amazon


Il Frutteto / Il primo frutteto

Gioco di cooperazione indicato per i bambini più piccoli.
L’obiettivo è quello di raccogliere tutti i frutti prima che il corvo raggiunga il nostro frutteto. Si tratta di un tutti contro il corvo: non è previsto un solo vincitore.
“Il primo frutteto” è pensato per bambini dai 2 anni in su, mentre “il frutteto” è indicato dai 3-4 anni.
Entrambe le versioni favoriscono la motricità fine (nel prendere i vari frutti e posizionarli nelle ceste), il riconoscimento dei colori, la denominazione (è possibile dire il nome dei colori e dei frutti), l’associazione colore-frutto, la categorizzazione, l’attenzione e l’alternanza del turno.
Ne “Il frutteto”, inoltre, entrano in gioco gli aspetti cognitivi relativi la costruzione di un puzzle (si aggiunge un pezzetto ogni volta che il corvo ottiene un punto).

Clicca qui per compralo su Amazon


Dobble

Esistono 5 modalità di gioco diverso, ma l’obiettivo comune di tutte è essere il più veloce nel trovare i simboli uguali nelle carte e nel denominarli. Il gioco si compone di 55 carte tonde, ciascuna con 8 simboli. 
La versione classica è consigliata dai 6 anni in su, ed è pensata per 2/8 giocatori. In media una partita dura all’incirca 15 minuti. Sono presenti in commercio diverse varianti della versione classica. 

Giocare a Dobble, oltre che per divertirsi può essere utile per allenare l’esplorazione visiva, l’attenzione, i tempi di reazione, l’inibizione e la denominazione

Clicca qui per compralo su Amazon


Memory

In commercio ne esistono diversi modelli, con temi e difficoltà differenti. Il gioco consiste nel trovare le coppie che riproducono immagini uguali. 
Favorisce il linguaggio e l’espansione del vocabolario denominando ciascun elemento, l’attenzione condivisa e sostenuta, la memoria e l’alternanza del turno comunicativo
Per i più piccoli è possibile giocare con le carte ben visibili, non girate e lo scopo del gioco, in questo caso, è l’associare le immagini uguali. 
Con la mia nipotina ad esempio usiamo quelle degli animali e cerchiamo di riprodurre il verso o il nome. E’ possibile creare carte da memory anche a casa stampando immagini uguali e incollandole su un cartoncino. 

Il numero minimo di giocatori è 2. Più si diventa esperti e più è possibile aumentare il numero di carte

Clicca qui per compralo su Amazon


Indovina Chi?

Tutti noi almeno una volta nella nostra vita abbiamo giocato al celeberrimo “Indovina Chi?”. Io posseggo ancora una delle prime versioni del gioco, appartenuta a mio marito da piccolo. 
Nel corso degli anni sono state effettuate modifiche, ma lo scopo del gioco è quello di indovinare il personaggio del nostro avversario ponendo domande chiuse, alle quali si può rispondere solo con il sì e il no. 
La formulazione della domanda corretta da porre al nostro avversario favorisce un lavoro sulla costruzione frasale, sul lessico e sulla sintassi.  
Una volta ottenuta la risposta dall’altro giocatore entrano nuovamente in campo i diversi aspetti linguisti e cognitivi che ci permettono di scartare le ipotesi non corrette.  
Posso assicurare che non è così facile come sembra!!! 
E’ richiesta logicaragionamentoattenzionememoria, rispetto nell’alternanza dei turni comunicativi e un continuo aggiornamento nel processamento delle informazioni

Consigliato a partire dai 6 anni in su, sono previsti 2 giocatori. 

Clicca qui per compralo su Amazon


Patratack o Jenga

Si tratta di un gioco di destrezza manuale che consiste nel togliere a turno un mattoncino dalla torre senza farla crollare. Si possono scegliere sia i mattoncini esterni che quello centrale, purché non appartengano alla fila più in alto. 
Una volta preso il mattoncino è possibile posizionarlo in cima. 
Nella scatola di Patatrack si trovano mattoncini in plastica colorati, e un dado, che determina il colore del mattoncino da rimuovere, in quella di Jenga, invece, tutti i pezzetti sono in legno. 
Sfidarsi in questi giochi significa mettere in campo attenzioneinibizione (è importante aspettare il proprio turno e fare la mossa più saggia!), destrezza manualeabilità prassichevisuo-costruttive e di integrazione visuo-motoria.  

Età consigliata dai 6 anni in su. 

E’ possibile giocare con bambini più piccoli cercando di costruire una torre sempre più alta. In caso si possegga Patatrac, è un ottima occasione per apprendere i colori: lanciate il dado, denominate il colore e ricercatelo! 

Clicca qui per compralo su Amazon


Word Up!

Gioco di carte che rivisita il famosissimo “Nomi, cose e città” in chiave più dinamica. 
Sono presenti due mazzi, il rosso formato dalle lettere, mentre il blu da una serie di quesiti a cui dover rispondere utilizzando la carta pescata dall’atro mazzo. 
Le carte blu si compongono di diversi temi, da quelli più semplici (Bevande, Animali) fino a quelli più complessi e particolari (Pesa più di una tonnellata, Qualcosa di cui gli uomini hanno più bisogno delle donne). 
Le carte speciali rendono più frizzante e movimentato il gioco. 
Giocando è possibile potenziare l’accesso lessicale, i tempi di reazione, l’attenzione, l’inibizione e la memoria

L’età consigliata è dai 7 anni in su, e il numero di giocatori varia da 2 a 10. 
Scegliendo categorie più facili è possibile giocare anche con bambini più piccoli. 

Clicca qui per compralo su Amazon


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

www.pilloledilogopedia.it - tutti i diritti riservati