Leggi perché…


Da amante della lettura, nonché divoratrice seriale di libri, non potevo non dedicare un piccolo spazio del mio blog alla lettura.
Appartengo ancora a quella categoria di lettori che amano sfogliare i libri, sentire il profumo e il rumore delle pagine, insomma, viverli nella loro concretezza.
Ammetto tuttavia che considerata la mole di libri (la maggior parte risiede ancora a casa di mia mamma), da quando mio marito mi ha regalato un Kindle, mi sono convertita a un tipo di lettura più digitale, apprezzandone la facilità di reperire in poco spazio una moltitudine di volumi.

Che utilizziate un libro cartaceo o un e-book, quali sono i benefici della lettura?

Ho cercato di stilare una lista con tutti i consigli per il quale suggerirei un buon libro:

  • Rilassa e riduce lo stress
  • Permette di viaggiare e immergersi in epoche e posti a costi ridotti;
  • Potenzia le abilità di scrittura
  • E’ un’alternativa più che valida alla televisione
  • Favorisce l’ampliamento del lessico
  • Migliora le abilità stesse di lettura
  • Supporta la memoria e l’attenzione
  • Potenzia le capacità critiche e analitiche: più si legge e più si diventa esperti di lettura
  • Favorisce il ritmo sonno/veglia (leggere una pagina prima di dormire facilita la caduta tra le braccia di Morfeo)

Leggere rappresenta, inoltre, un’attività estremamente importante per lo sviluppo del bambino.
Sfogliare libri fin dai primi mesi (libri tattili) avvicina il bambino al mondo della lettura e rappresenta un’ottima opportunità comunicativa con il genitore.
Pian piano che il bimbo cresce cambia la tipologia di libro, ma la sua lettura (per i più piccoli anche la semplice denominazione delle immagini rappresentate) costituisce un’imperdibile occasione per potenziare l’attenzione condivisa e per comprendere le parole, favorendo l’espansione del lessico.
Quando il bambino sfoglia un libro seduto sulle gambe dell’adulto sta già attuando una sua prima lettura. Questi momenti sono fondamentali per la costruzione delle abilità di decodifica successiva.
E’ anche per questo motivo che suggerisco per i bambini i libri cartacei che permettono di assaporare con tutti i sensi la storia.
Dedicare una parte della giornata al rituale della lettura costituisce un momento di condivisione emotiva che resterà impresso nei ricordi del bambino.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

www.pilloledilogopedia.it - tutti i diritti riservati